Comunità Resilienti è uno spazio pensato per raccontare il territorio, le sue risorse, la sua identità.

Un modo per far conoscere la straordinarietà di una comunità che vive di azioni e gesti consueti, ordinari, portati avanti da chi vive e lavora con i piedi ben piantati nella memoria e le braccia protese al futuro.

È la storia di chi, ogni giorno, contribuisce alla crescita di questi luoghi semplicemente portando avanti un’idea, un’impresa, un obiettivo.

È la storia di un territorio che resiste.

Comunità Resilienti è anche ascolto, narrazione, approfondimento.

Un luogo, virtuale, in cui la comunità s’incontra, si confronta e cresce.

Roscigno Vecchia: la resilienza di un mondo contadino.

Nel cuore del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano ed Alburni, alle pendici del Monte Pruno, si trova l'antico borgo di Roscigno, anche noto come il paese che cammina, appellativo guadagnatosi a causa dei fenomeni di dissesto idrogeologico che da secoli interessano il territorio, e che hanno costretto i suoi abitanti ad un lungo [...]

Postiglione e il turismo esperienziale tra borgo, monti, natura, acque.

La storia di Antonello Pontecorvo e Giulia De Sario è fatta di scelte coraggiose e amore per il territorio. È la storia di una giovane coppia che, non per circostanze ma per scelta, ha fatto degli Alburni, più precisamente di Postiglione, la propria casa. Uniti dalla passione comune per la natura, l'avventura e le attività [...]

Eccellenze e ricette della tradizione: l’Amaretto di Caposele.

La nocciola, produzione d'eccellenza del territorio irpino, è protagonista indiscussa dell'amaretto di Caposele, anche noto come pasticcetto, prodotto dolciario tipico del comune di Caposele che, per riconosciute qualità, è stato inserito, dal MIPAAF, nell'elenco dei prodotti agroalimentari tradizionali - PAT. Il segreto per l'inimitabilità del prodotto non esiste, o meglio risiede tutto nella sua semplicità: [...]

Elementi del patrimonio storico-artistico di Torella Dei Lombardi

Parchi archeologici, cinte murarie, torri, borghi medioevali, palazzi nobiliari, abbazie e monumenti religiosi. Di questo, e molto altro, è ricco il patrimonio storico-artistico dell'Irpinia, che vanta la presenza, a Torella dei Lombardi, di due tra i principali elementi artistici del territorio: il Castello Ruspoli Candriano e la Fontana Monumentale. Due monumenti identitari e fortemente rappresentativi [...]

“Romagnano Al Monte. Memoria e Resilienza”

A confine tra Campania e Lucania, su uno sperone roccioso che sovrasta le gole del fiume Platano, si erge, solitario, l'antico borgo di Romagnano Al Monte, di cui risaltano, a prima vista, i tratti originari ed immutati dei paesi dell'Appennino Meridionale. A dispetto degli effetti devastanti del sisma del 1980, che ha privato il borgo [...]

Piccoli borghi da raccontare: Sicignano degli Alburni.

Situato alle pendici degli omonimi monti, il comune di Sicignano degli Alburni rappresenta una delle naturali porte di accesso al Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano ed Alburni. Un borgo le cui origini risalgono molto probabilmente al periodo costantiniano (300 d.c), ma che ha assunto l'attuale conformazione solo in epoca longobarda, con la costruzione [...]

La resilienza dei pastori. Custodi del territorio e di antiche tradizioni

Il territorio dei Sentieri del Buon Vivere e la sua comunità sono, da sempre, custodi di tradizioni e buone pratiche che hanno consentito la conservazione, nel tempo, di saperi e culture originarie e, la pastorizia, è una di queste. Considerata una delle più antiche attività produttive umane, essa si caratterizza per il suo elevato valore [...]

“Irpinia: Acqua come risorsa ed opportunità di sviluppo”

Il 22 marzo di ogni anno si celebra la Giornata Internazionale dell'Acqua, evento promosso e sostenuto dalle Nazioni Unite per accrescere la consapevolezza sulla crisi idrica mondiale e sulle azioni da intraprendere. L'obiettivo è quello di celebrare questa risorsa, la cui centralità nei processi vitali, produttivi e socio-economici mondiali è indubbia, promuovendo, in tal senso, [...]

Valorizzazione delle produzioni di qualità: le uova da agricoltura biologica

“Tutto ciò che vive viene dall’uovo”, dicevano i Romani, riconoscendo, in questo elemento fragile e bianco, il simbolo della creazione e della rinascita. Così è stato, in ogni tempo ed in ogni cultura, laica o cristiana che fosse, e così è adesso, dove le uova, immancabili nella dispensa di ogni casa, costituiscono uno degli elementi [...]

#Comunità Resilienti: creazioni artistiche ed artigianali dei Sentieri del Buon Vivere.

Arti e mestieri, insieme all'agricoltura, hanno da sempre rappresentato uno dei capisaldi dell'economia dei piccoli borghi rurali, le cui vie hanno ospitato botteghe di mastri ed artigiani, quotidianamente impegnati nella realizzazione di prodotti di ogni tipo (dagli utensili di lavoro, agli ornamenti per la casa e la persona, fino alle manifatture artistiche di pregio) e [...]

La gestione delle risorse forestali e montane come motore di sviluppo territoriale

L'Obiettivo 15 dell'Agenda Globale per lo Sviluppo Sostenibile, così come definita dall'ONU, individua tra le priorità da conseguire, al 2030, quelle di "promuovere una gestione sostenibile di tutti i tipi di foreste" e "garantire la conservazione degli ecosistemi montani, compresa la loro biodiversità, al fine di migliorare la loro capacità di fornire prestazioni che sono [...]

Olio extra vergine di oliva: storia, usi e tradizioni dall’Antica Volcei ai giorni nostri.

Le origini della pianta di olivo e dei suoi frutti si perdono nel tempo. Le interpretazioni simbolico-religiose, che in esso vedono il simbolo della pace, ne collocano l'esistenza già a i tempi di Noè e del Diluvio Universale, quando la colomba fece ritorno all'Arca portando con sè un ramoscello d'ulivo. Oltre che in Asia Minore, [...]

Il Tartufo nero di Bagnoli Irpino: storia, tradizione e valorizzazione.

Continua il viaggio di #comunitàresilienti tra le eccellenze ed i prodotti di nicchia del territorio del GAL I Sentieri del Buon Vivere, per incontrare uno dei protagonisti indiscussi della gastronomia irpina: il Tartufo Nero di Bagnoli Irpino. Iscritto nell'elenco dei prodotti agroalimentari tradizionali (P.A.T) della Regione Campania, il Nero di Bagnoli Irpino è presente, nella [...]

L’oro nero dell’Alta Valle del Sele: il Tartufo nero di Colliano.

A Colliano, nell'Alta Valle del Sele, all'ombra di faggi e querceti, cresce, spontaneo, l'oro nero della gastronomia locale: l'omonimo tartufo nero. #Comunitàresilienti ci porta alla scoperta di questo tubero, ripercorrendo, insieme ai protagonisti e agli attori locali, le tappe salienti che hanno portato alla notorietà di questo prodotto, dalla sua scoperta, avvenuta quasi per caso negli [...]

“Territorio, tradizione, innovazione: storie di giovani imprenditori”

Le storie di chi resta, o di chi torna, sono intrise di sogni e di speranze che, al di là dei luoghi e delle diverse realtà di appartenenza, contribuiscono ad accomunare e ad avvicinare i loro protagonisti. Mossi dall'orgoglio di portare avanti le tradizioni di famiglia, o dalla soddisfazione di mettere a frutto competenze acquisite [...]

Lavoro e Resilienza: l’esperienza dei tosatori di Ricigliano.

Quella della tosatura, a Ricigliano, è una pratica antica tramandata da generazioni, le stesse che, da secoli, portano avanti la pastorizia e le tradizioni ad essa legate, come la Turniata di San Vito. Una sorta di circolo virtuoso che consente ai vari elementi che compongono il sistema sociale ed economico locale di coesistere e superare [...]

La castagna di Montella IGP. Proprietà, benefici ed impieghi alternativi.

Il percorso volto alla riscoperta delle eccellenze locali trova in Irpinia, e più precisamente nell'areale del Terminio-Cervialto, un prodotto che ha segnato lo sviluppo socio-economico locale, nel pieno rispetto delle tradizioni e della vocazione rurale di questi luoghi: la castagna di Montella IGP. Con l'aiuto di esperti e professionisti del settore approfondiremo le proprietà nutrizionali [...]

Grani antichi: proprietà salutistiche, nutrizionali, e connessioni con la sindrome metabolica e l’ipersensibilità al glutine.

Il ritorno ai grani antichi rappresenta l'inizio di una rivoluzione. Una rivoluzione per la terra che si riappropria di tempi e cicli colturali naturali. Le antiche varietà di cereali, che ben si adattano ai luoghi ed al clima, consentono, infatti, il ritorno ad una produzione senza fertilizzanti e pesticidi, senza il consumo eccessivo di acqua, [...]

Prodotti di nicchia da raccontare e sostenere: il fagiolo occhio nero della Valle del Sele

Raccontare di un territorio vuol dire anche raccontare delle sue eccellenze e tipicità, intese come espressione di quel connubio, unico ed autentico, che si instaura tra le risorse naturalistiche ed agroalimentari locali e quel patrimonio di conoscenze, tradizioni, e ritualità che ad esse si applicano e sulle quali si costruisce il senso di comunità e [...]

“Storie di giovani imprenditori. Credere nelle potenzialità del territorio di origine”

Dagli Alburni all'Irpinia, quattro storie, di quattro giovani imprenditori che, al termine del proprio percorso di studi, decidono di restare, di scommettere sul proprio territorio di origine, investendo risorse ed energie per favorire lo sviluppo di realtà imprenditoriali innovative e, al tempo stesso, rispettose della tradizione e dell'essenza del contesto di riferimento. Quattro testimonianze diverse [...]

Olio Extra Vergine di Oliva – Vademecum per una corretta etichettatura

Obiettivo del presente documento è quello di fornire, agli operatori del settore olivicolo e della trasformazione, un supporto pratico per orientarsi nella complessa ed articolata materia dell'etichettatura degli alimenti, nello specifico dell'olio extra vergine di oliva, prodotto di punta del territorio del GAL I Sentieri del Buon Vivere. Non una guida, unica ed esaustiva dell'argomento, [...]

STRATEGIA 2014 – 2020 DEL GAL I SENTIERI DEL BUON VIVERE: BANDI E NUOVE OPPORTUNITÁ – Colliano, 9 Febbraio 2019

I Piani Strategici Nazionali e lo Sviluppo Rurale nella proposta di riforma della PAC a cura di Guido Castellano, DG Agricoltura e Sviluppo Rurale Unità F1 – Concezione e Coerenza dello Sviluppo Rurale Download piani Strategici I momenti salienti dell'evento Le interviste delle giornata

Translate »