Castelcivita: storia, natura, gastronomia.

A Castelcivita, ai piedi degli Alburni, storia, natura e gastronomia si fondono, diventando emblema di turismo ed ospitalità.

Il borgo custodisce perfettamente le sue origini medievali e si presenta, tuttora, come una fortezza arroccata sulla roccia, la cui sommità è occupata da una imponente torre. Case a cascata, vicoli, e piazzette proteggono, da sguardi indiscreti, importanti opere artistico-religiose del periodo greco-bizantino e pre-romanico.

La montagna restituisce, a chi la vive e la cura, frutti autentici che vanno ad arricchire il paniere delle eccellenze locali, come i funghi porcini e le patate di montagna, entrambi oggetto di percorsi di valorizzazione e promozione da parte della comunità locale.

Le Grotte, principale attrazione turistica del territorio, ed il fiume Calore, meta di campeggiatori e di balneazione, incrociano le loro strade in prossimità del ponte Pestano, o ponte di Spartaco, nel punto in cui, secondo la leggenda, Spartaco avrebbe combattuto una delle sue più importanti battaglie.

Qui, dove il tempo sembra scorrere più dolcemente, non è possibile immaginare forme di sviluppo e di accoglienza che non siano accompagnate dai lenti rintocchi delle campane, dal fluire delle acque, e dall’eco dei monti.

Progetto “AGLIOC” – T.I. 16.1.1 azione 2 – programma delle visite aziendali

La Alburni Natura Srls, in qualità di capofila del gruppo di cooperazione del progetto “AGLIOG. L’aglio del Tanagro per prodotti gourmet: recupero e caratterizzazione di ecotipi locali del territorio del Buon Vivere” (CUP G52C20000690007), a valere sul PSR Campania 2014/2020 – MISURA 19 – GAL I Sentieri del Buon Vivere, Tipologia di intervento 16.1.1 Azione 2, organizza, una serie di incontri dedicati alle visite aziendali presso le aziende agricole partner del progetto.

L’invito a partecipare è rivolto a tutti gli operatori economici interessati, nonché ai consumatori, del territorio del GAL I Sentieri del Buon Vivere.

Per ulteriori informazioni o chiarimenti è possibile consultare il calendario degli eventi di seguito allegato.

Progetto “SEFRA” – T.I. 16.1.1 azione 2 – programma delle visite aziendali

L’az. agr. Valitutto Antonio, in qualità di capofila del gruppo di cooperazione del progetto “SEFRA – Selezione di fragoline per produzioni di eccellenza” (CUP G52C20000700007), a valere sul PSR Campania 2014/2020 – MISURA 19 – GAL I Sentieri del Buon Vivere, Tipologia di intervento 16.1.1 Azione 2, organizza, una serie di incontri dedicati alle visite aziendali presso le aziende agricole partner del progetto.

L’obiettivo è quello di facilitare l’acquisizione delle conoscenze e delle tecniche e il raccordo tra il mondo della ricerca e la realtà produttiva del territorio del GAL I Sentieri del Buon Vivere. L’invito a partecipare è, dunque, rivolto a tutti gli operatori economici interessati, nonché ai consumatori.

Per ulteriori informazioni o chiarimenti è possibile consultare il calendario degli eventi di seguito allegato.

Calabritto e le sue risorse: l’antico borgo di Quaglietta

Il territorio di Calabritto, piccolo comune irpino alle pendici del Monte Cervialto, si caratterizza per la presenza di risorse naturalistiche ed architettoniche di incontaminata bellezza. Da una parte i Monti Picentini con le loro vette, i sentieri, i corsi d’acqua e le cascate; dall’altra l’antico borgo di Quaglietta, fortificazione medievale che, dall’alto dello sperone roccioso sul quale fu  edificata, domina la circostante Valle del Sele.

Il borgo, fedelmente recuperato grazie ad una serie di interventi di riqualificazione, si presenta nella sua struttura originaria, in un intreccio di vicoli, stradine e case che conducono al Castello e rivive, in tutta la sua autenticità, nella veste di “Albergo Diffuso”.

Il successo dell’iniziativa risiede, tutto, nei suoi elementi fondanti: spirito imprenditoriale, attaccamento al territorio di appartenenza, resistenza e cooperazione tra le parti (istituzioni, associazioni, comunità).

Translate »