Comunicato Stampa “La Comunità come radice della Democrazia”

“Il futuro della democrazia o ha la comunità come radice o, presto o tardi, cade”. Con queste parole, Ciriaco De Mita, sindaco di Nusco, ha aperto l’incontro di presentazione delle iniziative di sviluppo della SSL 2014-2020, organizzato dal GAL I Sentieri del Buon Vivere, e tenutosi a Nusco il 5 marzo 2019.

L’evento si è svolto alla presenza di una significativa rappresentanza della comunità locale, composta da giovani, imprenditori ed amministratori del territorio, intervenuti per conoscere le opportunità offerte da questa programmazione ed approfondire i temi dello sviluppo rurale, del turismo sostenibile e della resilienza di una comunità.

È proprio il processo di costruzione della comunità, ha continuato De Mita, lo strumento che consentirà di uscire dalla condizione di solitudine ed isolamento in cui versano gli operatori del territorio.

Un territorio verso il quale, ricordaNicola Parisi, presidente del GAL, è rivolta tutta l’attenzione e l’impegno del GAL, il cui progetto trova, nella dimensione irpina, il giusto senso di continuità ed arricchimento di valori.

A seguire il prof. Giovanni Quaranta, consulente scientifico del GAL che, nel raccogliere la sfida lanciata dal presidente De Mita per il futuro dell’agricoltura locale, ha ribadito l’importanza della terra e dell’agricoltura nella sua valenza economica e sociale, nella sua funzione aggregante per la comunità e di presidio del territorio, nella sua funzione di produzione di cibo e non di prodotti agricoli indifferenziati. Determinante sarà il ruolo del GAL all’interno di questo processo, ha continuato il prof. Quaranta, quale strumento decisivo per ridare slancio e centralità all’agricoltura delle aree interne, per anni emarginate dal modello di sviluppo prevalente, rivolto essenzialmente al produttivismo incontrollato e spesso dannoso all’ambiente e alla salute dell’uomo. Attraverso azioni di sostegno, di supporto e di accompagnamento che vanno oltre il valore delle singole iniziative di finanziamento, Il GAL dovrà guidare la comunità verso l’identificazione e la condivisione di una mission, e di obiettivi in grado di generare valore aggiunto per l’agricoltura di queste aree.

Chiude la serata Franco Alfieri, capo della segreteria di presidenza della Regione Campania, il quale ha ribadito, con soddisfazione, il carattere costruttivo e positivo dell’iniziativa. “Questo è un incontro che guarda al futuro, che parla di sfide, di idee e soluzioni da mettere in campo, per consentire al settore primario, che resta la leva principale delle aree interne, di creare le condizioni per sviluppare lavoro ed economia e permettere, alla comunità, di continuare a vivere in questo territorio”, sottolinea Alfieri, ricordando anche l’impegno della Regione sul fronte PSR e di coordinamento delle attività dei GAL.

COMUNICATO STAMPA “INCONTRI DI PRESENTAZIONE DEI BANDI”

Parte la campagna informativa attivata dal GAL I Sentieri del Buon Vivere per presentare, i nuovi bandi di finanziamento della Strategia di Sviluppo Locale 2014-2020, ed approfondire i temi della resilienza, dello sviluppo rurale e del turismo sostenibile.

L’appuntamento, il primo di una serie di incontri territoriali rivolti alle Istituzioni, alle Associazioni di categoria, alle imprese, agli operatori economici, ai tecnici e alle comunità locali è per venerdì 22 febbraio 2019, alle ore 18.00, presso l’aula consiliare del comune di Calabritto.

Ad aprire l’incontro il primo cittadino, Gelsomino Centanni, seguito dagli altri sindaci ed amministratori del territorio, dal presidente e dalla struttura tecnico-organizzativa del GAL che, partendo dagli aspetti salienti dei nuovi bandi, aprirà il confronto sulle occasioni di sviluppo auspicate e sui nuovi scenari possibili. Le conclusioni saranno affidate a Maurizio Petracca, Presidente della Commissione Agricoltura della Regione Campania, e Rosa D’Amelio, Presidente del Consiglio Regionale della Campania.

Comunicato stampa – Inaugurazione sede e presentazione delle iniziative di sviluppo

Si è tenuta sabato, 9 febbraio, alla presenza di sindaci ed amministratori del territorio, referenti delle Istituzioni regionali e comunitarie, delle associazioni di categoria, tecnici, esperti, ed una nutrita rappresentanza della comunità locale, la cerimonia di apertura della nuova sede operativa del GAL I Sentieri del Buon Vivere, a Colliano, presso l’Incubatore d’Impresa, sito all’interno dell’Area PIP.

Al taglio del nastro Rosa D’Amelio, presidente del Consiglio Regionale della Campania, Adriano Goffredo, sindaco di Colliano e Nicola Parisi, presidente del Consiglio di Amministrazione del GAL.

“La nuova sede – spiega Parisi, nel suo discorso di apertura – rappresenta uno spazio centrale per l’intero territorio, un luogo strategico per garantire sostegno e vicinanza a cittadini ed imprese, oltreché per favorire condizioni di sviluppo omogenee”.

I relatori si sono alternati in un fitto programma di interventi che, partendo dal ruolo determinante del GAL per lo sviluppo delle Aree Interne e dei comuni meno densamente abitati, come ricordato dal sindaco Goffredo, e come poi ripreso, nel suo intervento, da Maurizio Petracca, presidente della Commissione Agricoltura Regione Campania, ha poi focalizzato l’attenzione, attraverso il contributo tecnico del prof. Quaranta, sulle iniziative di sviluppo attivate dal GAL, annunciando la prossima apertura di 7 bandi di finanziamento, per un valore di 3,5 milioni di euro.

A Guido Castellano, DG Agricoltura e Sviluppo Rurale della Commissione Europea, il compito di illustrare, davanti ad un pubblico ampio e partecipe, novità strutturali e tematiche della futura programmazione 2021 – 2027. Argomentazioni riprese, in chiusura, da Franco Alfieri, capo della segreteria di presidenza della Regione Campania, e Rosa D’Amelio, quale spunto di riflessione per semplificare i processi ed avviare velocemente un nuovo periodo programmatico e di sviluppo.

Tra i saluti ed i ringraziamenti di rito, significativo è stato il tributo degli intervenuti e di un sala, ancora gremita e attenta, a Rocco Falivena, presidente del GAL I Sentieri del Buon Vivere nella scorsa programmazione.

Comunicato stampa – Strategia 2014 – 2020 del GAL I Sentieri del Buon Vivere: bandi e nuove opportunità

Una porta aperta lungo un sentiero, simbolo di passaggio, di nuove possibilità, di separazione tra passato e futuro, è questo l’evocativo scenario scelto dal GAL I Sentieri del Buon Vivere per il rilancio ufficiale delle proprie attività.

Si riparte sabato 9 Febbraio 2019, alle ore 10.30, a Colliano, nella nuova sede operativa del GAL, sita presso l’Incubatore d’Impresa, in località Isca – Area P.I.P, con un incontro pubblico dal titolo Comunità resilienti per uno sviluppo rurale sostenibile ed inclusivo nel territorio dei Sentieri del Buon Vivere.

Tema dell’evento la strategia di sviluppo Locale 2014-2020 del GAL e l’apertura dei relativi bandi, con un focus sulle tematiche e le opportunità della nuova programmazione 2021 – 2027.

All’incontro, che si terrà alla presenza di sindaci ed amministratori del territorio, rappresentanti delle istituzioni locali, regionali, comunitarie, e delle associazioni di categoria, prenderanno, inoltre,parte:. Guido Castellano, DG Agricoltura e Sviluppo Rurale della Commissione Europea, Franco Alfieri, capo della segreteria di presidenza della Regione Campania, Maurizio Petracca, Presidente della Commissione Agricoltura della Regione Campania, e Rosa D’Amelio, Presidente del Consiglio Regionale della Campania.

Translate »