T.I. 16.1.1 – azione 2 “PROGETTO BYOCORILUS”. Giornata di lavoro, 14 marzo 2024, Caposele (AV).

La AS.FOR.IN, in qualità di capofila del progetto “CONTROLLO BIOLOGICO DEL BALANINO DEL NOCCIOLO (Curculio nucum L.) CON L’UTILIZZO DI “cornus sanguinea”” – BIOCORYLUS – CUP G39H20000540009” – Tipologia D’Intervento 16.1.1 Azione 2 – Misura 19.2 del GAL I Sentieri del Buon Vivere, PSR Campania 2014/2020, organizza, nell’ambito delle attività progettuali, una giornata di lavoro da tenersi il 14 marzo 2024, alle ore 9.30 presso la sala conferenza Casa Houston del comune di Caposele (AV), alla presenza dei rappresentanti del GAL e delle Istituzioni locali, degli Enti di ricerca, delle Associazioni e delle aziende costituenti il partenariato del progetto.

L’invito a partecipare è rivolto agli operatori del settore agricolo ed agro-industriale, ai tecnici, alle associazioni di categoria ed a tutti gli altri interessati. I lavori si chiuderanno con la visita all’Azienda agricola Di Trolio.

La partecipazione all’evento consentirà, per i Dottori Agronomi e Forestali, l’acquisizione dei crediti formativi ai sensi del Regolamento CONAF 3/2013.

In allegato locandina dell’evento.

T.I. 16.1.1 Azione 2 – Progetto PROSOIL. Incontro divulgativo, 23 marzo 2024, Auletta (SA).

L’Aprol Campania, in qualità di capofila del progetto “PROSOIL – Processi produttivi sostenibili per la produzione di olio extra vergine di oliva del territorio del GAL I Sentieri del Buon Vivere” (CUPG62C20000600007), PSR Campania 2014/2020, Misura 19.2.1 – T.I. 16.1.1. Az. 2 del GAL I Sentieri del Buon Vivere, organizza, nell’ambito delle attività progettuali, un incontro divulgativo da tenersi ad Auletta (SA), presso l’az. agr. Nicola Perretta, il 23 marzo 2024 alle ore 14.00.

L’evento, rivolto agli operatori della filiera olivicola del territorio, e a tutti i soggetti interessati, sarà presieduto dai rappresentanti di Aprol Campania, dal responsabile scientifico del progetto, il prof. Antonio De Cristofaro, e dal prof. Antonio Leone.

In allegato locandina dell’evento

T.I. 6.2.1 – bando novembre 2023. Ulteriore proroga per la consegna dei certificati.

Con riferimento al Bando della T.I. 6.2.1 – novembre 2023, relativamente all’obbligo, per i richiedenti, di trasmettere i certificati e i documenti emessi direttamente dalle Amministrazioni Competenti, si comunica che il termine di consegna degli stessi è stato ulteriormente prorogato. Pertanto, i certificati e la documentazione richiesta, dovranno pervenire entro il 7 Febbraio 2024 al seguente indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) gal@pec.sentieridelbuonvivere.it, riportando nell’oggetto “Consegna certificati”.

Precisazioni sulle Domande di Pagamento

In merito alla presentazione delle domande di pagamento a valere sulle tipologie d’intervento attivate e finanziate dal GAL I Sentieri del Buon Vivere nell’ambito della SSL 2014/2020, si precisa quanto segue:

I soggetti beneficiari, dopo aver provveduto al rilascio delle suddette domande sul portale SIAN, sono tenuti ad inoltrare, a mezzo pec, copia delle domande (unitamente alla documentazione ad esse allegata in fase di presentazione) ai seguenti indirizzi:

gal@pec.sentieridelbuonvivere.it

uod.500726@pec.regione.campania.it

 

Corso gratuito di ”Tecnico Superiore esperto nella progettazione e realizzazione di processi e prodotti artigianali e di trasformazione alimentare innovativi e sostenibili, come risorse strategiche di un turismo enogastronomico esperienziale nelle destinazioni di eccellenza”

Si terrà a Colliano (SA), presso Palazzo Borriello, il corso gratuito di ”Tecnico Superiore esperto nella progettazione e realizzazione di processi e prodotti artigianali e di trasformazione alimentare innovativi e sostenibili, come risorse strategiche di un turismo enogastronomico esperienziale nelle destinazioni di eccellenza”, promosso dall’ATS Erfap Uil Campania capofila, in collaborazione con Università, Scuole Superiori ed aziende.
Un’importante opportunità per tutti coloro che vorranno apprendere come progettare, condurre, promuovere e animare itinerari di turismo enogastronomico esperienziale a partire dalla realizzazione di processi e prodotti artigianali e di trasformazione agroalimentare delle risorse locali.
Il corso avrà una durata di 480 ore di lezioni in aula e 320 ore di stage in Regione Campania per un totale di 800 ore. Le lezioni si terranno a partire da metà febbraio.
Alla fine del percorso verranno riconosciuti 12 crediti formativi spendibili entro 3 anni dal conseguimento del Certificato, unitamente ad una borsa di studio di € 500 ed alla certificazione delle competenze informatiche EiPass.
Bando, domanda di adesione, e tutte le informazioni in merito al corso sono disponibili alla seguente pagina:

Bando 6.2.1 – Novembre 2023. Proroga per la trasmissione dei certificati.

Con riferimento al Bando della T.I. 6.2.1 – novembre 2023, relativamente all’obbligo, per i richiedenti, di trasmettere i certificati e i documenti emessi direttamente dalle Amministrazioni Competenti, si comunica che il termine di consegna degli stessi è prorogato. Pertanto, i certificati e la documentazione richiesta, dovranno pervenire entro il 31 Gennaio 2024 al seguente indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) gal@pec.sentieridelbuonvivere.it, riportando nell’oggetto “Consegna certificati”.

Ulteriori adempimenti per la conclusione degli interventi finanziati dalle T.I. della SSL 2014/2020

In merito alle istanze finanziate dalle tipologie d’intervento attivate dal GAL I Sentieri del Buon Vivere nell’ambito della SSL 2014/2020, si precisa quanto segue.

I soggetti beneficiari che si trovano nella condizione di aver concluso le operazioni e gli investimenti previsti dall’Intervento e di aver ricevuto la liquidazione totale delle somme spettanti, ai fini della corretta chiusura del procedimento sono tenuti a:

  1. Presentare, presso i competenti uffici della UOD Regionale 50 07 26, formale richiesta di certificazione di avvenuta chiusura delle operazioni progettuali, indicando la data di comunicazione di conclusione dell’Intervento, il n/barcode della domanda di pagamento, e tutti gli altri riferimenti utili all’identificazione dell’istanza. La richiesta, a firma del beneficiario richiedente, dovrà essere inviata a mezzo PEC all’indirizzo 500726@pec.regione.campania.it.
  2. Presentare, una volta ricevuta, all’istituto bancario di riferimento, la certificazione di avvenuta chiusura delle operazioni progettuali ai fini della chiusura del conto corrente dedicato.
  3. In ultima fase il beneficiario dovrà trasmettere l’attestazione di chiusura del suddetto conto corrente dedicato, rilasciata dal relativo istituto bancario, alla UOD Regionale 50 07 26 (a mezzo PEC all’indirizzo uod.500726@pec.regione.campania.it).

Bando 6.2.1 – Novembre 2023. Sollecito per la trasmissione dei certificati

Così come previsto dal bando della T.I. 6.2.1. “Aiuto all’avviamento d’impresa per attività extra agricole nelle zone rurali (art. 19 del Reg. UE 1305/2013 paragrafo 1 lettera a) punto ii))”, aperto dal 13 novembre 2023 al 20 dicembre 2023, relativamente all’obbligo di trasmissione dei certificati e della documentazione direttamente emessa dalle Amministrazioni competenti, si ricorda a tutti i richiedenti che non abbiano ancora provveduto, che l’invio, a mezzo PEC, dei suddetti documenti deve avvenire entro 30 giorni solari e consecutivi dalla scadenza del termine di presentazione delle domande di sostegno.

Segnalazione delle anomalie in fase di compilazione e rilascio delle Domande di Sostegno

Relativamente alla presentazione di istanze a valere sulla Tipologia d’Intervento 6.2.1 – riapertura bandi anno 2023, nello specifico al presentarsi di eventuali impedimenti al rilascio delle stesse, si forniscono le seguenti precisazioni.

Qualora per un mal funzionamento tecnico l’applicativo informatico impedisca il rilascio della Domanda di Sostegno sul portale SIAN, i soggetti abilitati alla compilazione/rilascio delle domande possono segnalare l’anomalia all’indirizzo mail helpdesk@l3-sian.it del portale SIAN, ai fini dell’apertura del ticket. Tale segnalazione, con l’evidenza dell’anomalia riscontrata, va effettuata non oltre il termine ultimo per il rilascio delle domande stabilito dal bando.

A seguito della segnalazione per l’apertura del ticket, i soggetti abilitati devono inviare entro e non oltre il giorno successivo alla data di scadenza prevista dal bando, una PEC al seguente indirizzo:
gal@pec.sentieridelbuonvivere.it, avente nell’oggetto la dicitura “Segnalazione anomalia presentazione domanda di sostegno – Tipologia d’intervento ________” e, in allegato, la scheda “Segnalazione anomalia SIAN” debitamente compilata in ogni sua parte, unitamente alle schermate del sistema che evidenziano l’anomalia bloccante.

L’Autorità di Gestione, dopo la chiusura dei termini stabiliti per la presentazione delle Domande di Sostegno, provvederà, di concerto con AgEA, a verificare l’imputabilità delle segnalazioni ricevute ad un oggettivo malfunzionamento del sistema, al fine di redigere una lista di perfezionamento e consentire ai soggetti richiedenti legittimati il completamento/rilascio informatico della Domanda di Sostegno anche successivamente alla data di scadenza prevista dal bando.

Ai fini della suddetta verifica, per il perfezionamento delle domande non saranno presi in esame i soggetti richiedenti che, oltre a non aver rispettato i termini indicati:

  • non abbiano aperto un ticket di segnalazione all’indirizzo helpdesk@l3.sian.it;
  • non abbiano inviato una PEC all’indirizzo gal@pec.sentieridelbuonvivere.it;
  • abbiano inviato una PEC priva della scheda “Segnalazione anomalia SIAN” e/o incompleta di uno o più elementi utili all’identificazione della domanda.

Le segnalazioni pervenute saranno riscontrate di concerto con l’Organismo Pagatore (con riferimento al ticket aperto all’indirizzo helpdesk@l3.sian.it) per verificare che la segnalazione sia dovuta ad un effettivo malfunzionamento del sistema e non ad un non corretto utilizzo della piattaforma. L’Autorità di Gestione non prenderà altresì in considerazione le segnalazioni di anomalie SIAN laddove il beneficiario non abbia svolto in tempo utile tutte le azioni propedeutiche al rilascio della Domanda di Sostegno previste dalle presenti disposizioni.

SCHEDA ANOMALIA SIAN

Progetto di Cooperazione CREA-MED. Evento di presentazione del progetto e Tour dei 5 Colori. Caggiano, 19 dicembre 2023

Il GAL I Sentieri del Buon Vivere, in qualità di capofila del progetto di cooperazione trasnazionale “Dieta Mediterranea e Resilienza Rurale in un’economia globalizzata – Rural Resilience and Mediterranean Diet in a globalized economy – CREA MED” (CODICE IDENTIFICATIVO PROGETTO: T-IT175-001 – CUP: B64I18000220006) Tipologia D’Intervento 19.3.1 Misura 19 del GAL I Sentieri del Buon Vivere, PSR Campania 2014/2020, organizza, nell’ambito delle attività progettuali, un evento di presentazione del progetto 5 Colori da tenersi a Caggiano (SA), c/o Istituto Comprensivo Statale di Caggiano, il 19 dicembre 2023, alle ore 10.30.

Interverranno i rappresentanti del GAL, della Coldiretti e delle istituzioni locali, i tecnici e i referenti del progetto, unitamente ai responsabili della Regione Campania e dell’Associazione Pancrazio, per illustrare ai bambini dell’Istituto Comprensivo le attività del progetto 5 Colori, rientrante nelle azioni del progetto CREA-MED.

Per ulteriori informazioni si invita a consultare il programma dell’evento.

Translate »