Il Tartufo nero di Bagnoli Irpino: storia, tradizione e valorizzazione.

Continua il viaggio di #comunitàresilienti tra le eccellenze ed i prodotti di nicchia del territorio del GAL I Sentieri del Buon Vivere, per incontrare uno dei protagonisti indiscussi della gastronomia irpina: il Tartufo Nero di Bagnoli Irpino.

Iscritto nell’elenco dei prodotti agroalimentari tradizionali (P.A.T) della Regione Campania, il Nero di Bagnoli Irpino è presente, nella fascia montana individuata tra gli 800 ed i 1500 mt di altitudine del massiccio dei Picentini, da almeno due secoli e mezzo. Testimonianze storiche ne attestano l’utilizzo fin dai tempi di Carlo III di Borbone.

Grazie al racconto di esperti, produttori e consumatori, conosceremo meglio le tradizioni, gli usi e le possibilità di sviluppo offerte da questo prelibato tuber mesentericum.

Newsletter Sign Up

Translate »